• Siali

Cosa particolarmente irrita il turista cinese

Sono 3 le abitudini della nostra Italia che mandano in bestia il turista cinese: il coperto, la maggiorazione per la consumazione al tavolo e la tariffa servizi igienici. Vi spiego il perchè e come ovviare al problema.

Pagare il coperto, o pagare il surplus per la consumazione al tavolo, per non parlare poi della tariffa per l’uso dei servizi igienici in alcune locations come le stazioni, o nei bagni pubblici nei pressi di importanti monumenti, disturba alquanto il turista cinese. Questo perchè in Oriente la maggior parte dei ristoranti, anche alcuni di medio-alto costo, non usano le tovaglie e forniscono tovaglioli di carta di pessima qualità con il contagoccie (i ristoranti di basso costo mettono a disposizone sul tavolo addirittura dei rotoli di cartaigienica, altri mettono a disposizione in alcuni punti del ristorante dei rotoli di carta), volgari tumbler come bicchieri, bacchette in plastica se non usa&getta, insomma in Oriente non c’è la cultura della mis-en-place. Pertanto, in Cina nessun ristoratore chiede il coperto, in quanto non affronta nessun costo!


Tovaglia in plastica stile sacchetto spazzatura


Alcuni suggerimenti:


Ricordo un ristoratore molto in gamba di Firenze che per i gruppi di cinesi usava tovagliato “di seconda”, oppure delle tovagliette in carta. Un’altra strategia sarebbe quella di riscuotere il coperto sotto la voce però di “service fee”, cosa che a causa dell’influenza americana i cinesi comprendono e sono disposti ad accettare.


Per quanto riguarda il problema della consumazione al tavolo, dovrebbe essere l’accompagnatore a fare un’introduzione culturale, e spiegare il perchè di questa abitudine italiana, che vale non solo per gli stranieri, ma anche per gli italiani stessi. Una spiegazione culturale contribuirebbe a non dare l’idea al cinese che in Italia ogni regola è buona per spennarlo.


In ultimo, la tariffa per l’uso dei servizi pubblici mi sembra una garanzia di pulizia e igiene che non può essere compresa dalla maggior parte dei cinesi, i cui bagni pubblici oltre ad essere maleodoranti, spesso mancano addirittura di sapone e asciugamani. Perchè non omaggiare una cartolina con sul retro scritto: “Grazie per la tua collaborazione per mantenere questo magnifico posto pulito”? Sono certo che il cinese ci rimarrebbe comunque male dovendo tirar fuori i soldi per usare i servizi, ma comunque se ne dimenticherebbe subito, e al ritorno in Cina quella cartolina sarà mostrata con orgoglio per poter introdurre un racconto-esperienza di viaggio!

0 次瀏覽0 則留言

info.siali@gmail.com

西雅力學院

自學義大利語

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon