top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGiancarlo Zecchino

Quello che devi sapere su Taiwan

Taiwan è un’isola dell’Asia situata nell'oceano Pacifico al largo delle coste della Cina meridionale e separata dal continente dallo stretto di Formosa. La capitale è Taipei. La moneta utilizzata a Taiwan è il nuovo dollaro taiwanese. Il carattere che si usa per indicare la valuta è「元」yuan che a Taiwan significa appunto "dollaro". A Taiwan non c'è l'ora legale, quindi in estate l'ora di Taiwan è 6 ore avanti rispetto all'Italia, 7 ore in inverno.


La bandiera di Taiwan

La bandiera è rossa con un rettangolo blu in alto a sinistra che contiene un sole bianco con dodici raggi triangolari. Viene indicata in cinese come "cielo blu, sole bianco, e terra rossa". Nella bandiera i dodici raggi del sole bianco simboleggiano i dodici mesi e le dodici ore cinesi tradizionali. La "terra rossa" rappresenta il sangue dei rivoluzionari che sacrificarono sè stessi per rovesciare la dinastia Qing e fondare la Repubblica di Cina. I tre colori della bandiera, corrispondono ai tre principi del popolo:

  • il bianco rappresenta il sostentamento della famiglia

  • il blu rappresenta la democrazia

  • il rosso rappresenta il nazionalismo

La morfologia

Il terreno taiwanese è diviso in due parti: le piatte pianure dell'ovest, dove risiede il 90% della popolazione, e le montagne quasi totalmente ricoperte di foresta tropicale che occupano i due terzi dei terreni orientali.

Il monte più alto di Taiwan è lo Yushan, o Monte di Giada. Le foreste delle montagne occidentali offrono un'ampia biodiversità, la cui flora è composta di diverse specie endemiche, come il cipresso di Formosa e l'abete di Taiwan. Prima del grande sviluppo economico di Taiwan, le aree montane erano anche l'habitat di diverse specie e sottospecie animali endemiche, tra i quali ricordiamo il fagiano, la gazza blu di Taiwan, l'orso nero di Formosa, il cervo sika di Formosa e il salmone di Formosa. Alcune di queste specie sono attualmente estinte, mentre molte altre sono già in via di estinzione.


L'idrografia

A Taiwan i fiumi e i laghi occupano circa il 10% della superficie, ma la disposizione delle montagne e la forma dell'isola non hanno permesso la nascita di corsi d'acqua di grande lunghezza, in special modo nella parte orientale, visto che raggiungono velocemente l'oceano.

I fiumi principali sono: Zhuoshui, Gaoping e Tamsui e sfociano nello stretto di Formosa, nella parte occidentale dell'isola. Molti bacini lacustri sono artificiali, il più ampio di origine naturale è il Lago Sun Moon, tutti gli altri hanno un'area di un chilometro quadrato o meno.


Il clima

Il clima di Taiwan viene definito come oceanico, e varia ampiamente a seconda delle stagioni nella parte settentrionale dell'isola e nelle aree montane. In inverno, al sud la temperatura è molto piacevole (circa 22°) e spesso splende il sole, mentre al nord il clima è più fresco e nuvoloso (circa 17/18°). L'estate è calda, afosa e piovosa ovunque, con piogge più frequenti lungo la costa meridionale e le temperature sono uniformi da nord a sud. Da Luglio a Ottobre sono molto frequenti tifoni e uragani.


L'agricoltura

La maggior parte delle terre sono coltivate a riso; sono diffusi gli agrumi, gli ananas, le banane e la patata dolce. L’allevamento riguarda soprattutto volatili (anatre) e suini. La pesca, praticata con mezzi moderni sulla costa orientale, alimenta una notevole esportazione.


Le risorse minerarie

Dopo diversi decenni di attività estrattiva, le riserve di carbone e di minerali metalliferi sono quasi esaurite.

Modesta è la produzione di idrocarburi (giacimenti di petrolio e gas naturale nella parte occidentale dell’isola). Si estraggono inoltre zolfo, marmo, dolomite, calcare e sabbie silicee.


L'industria

L’industria conta raffinerie di petrolio, impianti metallurgici e siderurgici, stabilimenti chimici e meccanici, cementifici, industrie della gomma, della cellulosa e della carta. L’industria automobilistica è specializzata nel montaggio di componenti di importazione.

Si sta espandendo l'industria elettronica e informatica delle telecomunicazioni il cui centro principale è a Hsinzhu.

Le grandi imprese taiwanesi sono: Acer, ASUS, AUO (produttore di pannelli), BenQ (computer e strumenti elettronici), HTC (telefoni) e Kymco (scooter, quad e motocicli).


La demografia

La popolazione della Repubblica di Cina supera i 23 milioni di persone e si concentra soprattutto sulle coste nord-occidentali, dove sorgono tutte le principali città. Taiwan è il sedicesimo paese del mondo per densità di popolazione. Sebbene Taiwan abbia una rigida politica di immigrazione dovuta all'alta densità della popolazione, il numero dei cittadini stranieri che vivono qui è aumentato molto negli ultimi anni.


Le etnie

La popolazione è costituita da alcune etnie come i Minnan, il gruppo più numeroso, poi gli Han, giunti qui come conseguenza della seconda guerra mondiale e gli aborigeni (2%) di origine filippina e indonesiana.


La religione

La maggior parte dei taiwanesi praticano quella che può essere definita come "religione popolare cinese", cioè una mescolanza di credenze taoiste, buddiste, confuciane e animistiche. Oggigiorno comunque sempre più taiwanesi praticano forme più pure di Buddismo, più simili al Buddismo che conosciamo in Occidente. I cristiani sono rappresentati solo dal 4% della popolazione ma hanno una certa influenza a Taiwan.

In pratica quasi ogni religione conosciuta ha seguaci a Taiwan. Soprattutto le religioni perseguitate in Cina come Yi Guan Dao e Falun Gong. Tolleranza e libertà religiose sono la norma a Taiwan e sono parte del comune sentire sia del governo che della popolazione.


La lingua

La lingua nazionale è il mandarino, la stessa lingua ufficiale della Cina Popolare, anche se la maggioranza dei taiwanesi parla anche il dialetto minnan, e in alcune zone anche il dialetto hakka. Mentre nella Cina Popolare è stata introdotta una scrittura semplificata dei caratteri, a Taiwan è rimasta in vigore la scrittura cinese tradizionale.

Gli aborigeni taiwanesi parlano lingue antiche appartenenti alla famiglia delle lingue austronesiane.


Alcune curiosità su Taipei

Taipei è la maggiore città di Taiwan ed è posta all'estremità settentrionale dell'isola. È il centro del commercio, del governo e della cultura di Taiwan.

Taipei è un misto di tradizione e di modernità e la sua architettura è il risultato di diverse influenze architettoniche: da quella coloniale a quella cinese, per passare a quella giapponese ed infine a quella contemporanea.

La città vanta maestosi templi, come il Tempio di Longshan, il più antico luogo di culto taoista della città, il Tempio di Kuantu e il tempio confuciano.


Il Taipei 101

Il grattacielo "Taipei 101" ha detenuto il primato di edificio più alto del mondo fino al 2009. Attualmente è il sesto grattacielo più alto del mondo con un’altezza di 449 m. Si trova a Taipei e il suo nome viene dal numero dei suoi piani, 101 appunto. È stato progettato dallo studio di architettura C.Y.Lee & Partners sotto la guida dell'architetto Chung Ping Wang.

Sulle 4 facciate poggiano 4 enormi monete e simboli di felicità a forma di nuvole, mentre draghi d'acciaio ornano gli angoli. Gli uffici occupano quasi 200.000 m² e sono meta ogni giorno di circa 10.000 impiegati. Alcuni degli ascensori sono a due piani e sono talmente veloci che possono portare gli occupanti dal piano terra all'89º piano, dove si trova la piattaforma panoramica, in soli 39 secondi.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page